MINAS GERAIS PER SETTORE PRODUTTIVO

INNOVAZIONE

Minas Gerais occupa un posto di rilievo nello scenario nazionale di Ricerca e Sviluppo (R&S), sfruttando da acceleratori, centri di ricerca e innovazione fino alle comunità di startup, organo per la promozione dell’innovazione, incubatori, laboratori aperti e parchi tecnologici.

Minas Gerais si distingue anche per avere l’unico centro di ricerca e sviluppo di Google in America Latina, il Coordinamento di Trasferimento e Innovazione Tecnologica – CIIT, oltre al centro di ricerca e sviluppo di Embraer, Helibras, tra gli altri.

Minas Gerais concentra un gran numero di startup, dietro solo allo stato di San Paolo. La rinomata San Pedro Valley può essere evidenziata come la più importante comunità di startup, tuttavia, ci sono altre comunità sparse in tutto lo stato: Zero40 (Juiz de Fora), ZebuValley (Uberaba), Uberhub (Uberlândia), Vale da Eletrônica (Santa Rita do Sapucaí), Vale do Conhecimento (Itabira), Santa Helena Valley (Sete Lagoas), Libertas Valley (Itaúna) e Vale dos Inconfidentes (Ouro Preto).

Belo Horizonte è stato in grado di far fiorire uno dei più importanti ecosistemi di innovazione del paese. La città ha un’atmosfera per il settore delle startup, con più di 600 in città, oltre ad ospitare 3 delle prime 10 classificate nella classifica 100 Open Startups 2017. Agenzie di sviluppo come la Agência de Promoção de Investimentos e Comércio Exterior de Minas Gerais (INDI), Banco de Desenvolvimento de Minas Gerais (BDMG), Companhia de Desenvolvimento  Econômico de Minas Gerais (CODEMGE), P7 Criativo e Fundação de Amparo à Pesquisa do Estado de Minas Gerais (FAPEMIG) sostengono progetti innovativi che si aggiungono all’atmosfera di innovazione presente nel stato in relazione allo scenario nazionale.

Da segnalare alcuni progetti e iniziative come il Hub Digital, le startup nella regione della Raja Valley, il FIEMG Lab, il Café Atmosfera, il Sistema Mineiro de Inovação (SIMI), le Startups and Entrepreneurship Ecosystem Development (SEED) e un grande meeting sull’innovazione con sede a Belo Horizonte, la fiera internazionale di Affari, Inovazione e Tecnologia – FINIT.

 

SAN PEDRO VALLEY DI BELO HORIZONTE

Eletta due volte come la migliore comunità di startup in Brasile dagli Spark Awards e tra le dieci iniziative più espressive del paese, San Pedro Valley è un ecosistema situato nel quartiere di São Pedro, nella regione centro-sud di Belo Horizonte. Più di 580 società basate sulla tecnologia, inclusi acceleratori, incubatori, spazi di lavoro condivisi e aziende di venture capital, compongono il gruppo. Sambatech, Hotmart, Méliuz, Rock Content, Sympla sono alcuni di quelli che sono stabiliti nell’ecosistema.

ECONOMIA CREATIVA

L’economia creativa è qualsiasi tipo di lavoro, prodotto, contenuto e servizio che ha come elemento principale l’inventiva umana. L’Agenzia per lo Sviluppo dell’Industria Creativa del Minas Gerais, ha condotto uno studio sugli impatti dell’economia creativa sullo scenario economico dello stato. I risultati sono stati 457 mila posti di lavoro formali e circa R $ 788 milioni di reddito da lavoro mensile, che corrisponde a circa il 10% dei posti di lavoro totali a Minas Gerais. Nella classifica nazionale, lo stato è al terzo posto, con circa il 10% dei lavori creativi totali in Brasile. Di questi lavori, il 54% appartiene al settore della cultura, il 30,3% a creazioni funzionali, il 9,7% al settore della tecnologia e dell’innovazione, il 6% al settore dei media.

L’economia creativa del Minas Gerais è composta da più di 63 mila aziende, pari al 12% delle aziende creative in Brasile, la maggior parte delle quali sono micro e piccole. Sebbene diffuse in tutte le regioni dello stato, le attività creative sono concentrate nei centri di Belo Horizonte, Juiz de Fora, Uberlândia e Contagem.

Vale la pena menzionare P7 Criativo, un’associazione indipendente supportata dal governo del Minas Gerais e da altre entità che mirano a trasformare lo stato in un hub per l’industria creativa nel paese.

La routine dell’agenzia, nella sua prima fase sperimentale, consiste soprattutto nel mettere in contatto investitori con collettivi, artisti, gruppi culturali, aziende di ogni dimensione, creatori, associazioni e altri portatori di buone idee, a Belo Horizonte.

 

TESSILE

L’industria tessile del Minas Gerais impiega quasi 130mila persone ed è tra le tre più grandi del Brasile, secondo i dati dell’Associazione Brasiliana dell’Industria Tessile e dell’Abbigliamento (ABIT). Minas Gerais è responsabile del 13% della produzione del settore tessile del paese, dietro São Paulo e Santa Catarina.

L’industria della moda del Minas Gerais esporta principalmente verso Stati Uniti, Argentina, Vietnam, Hong Kong e Colombia, tuttavia, le principali destinazioni di esportazione di prodotti tessili sono i vicini Argentina, Colombia, Ecuador, Bolivia e Perù.

Lo Stato ospita il più grande evento aziendale della moda in America Latina, il Minas Trend Preview, promosso dalla Federação das Indústrias de Minas Gerais (FIEMG). In due edizioni annuali, l’incontro riunisce l’intera filiera della moda, rappresentata da espositori di abbigliamento, calzature e accessori.

 

TECNOLOGIA DELL’INFORMAZIONE

Minas Gerais ha parchi tecnologici, distretti industriali e condomini tecnologici industriali, che producono hardware e software per il settore aerospaziale, software incorporato  e IoT per il settore automobilistico, sensori e software per il settore minerario, componenti elettronici per elettrodomestici, tra altri. Ci sono più di 6 mila aziende che impiegano più di 134 mila professionisti e muovono intorno ai 2,5 miliardi di R$ all’anno.

Belo Horizonte si distingue nello scenario Information Technology del Minas Gerais, con le sue oltre 5300 aziende, 20.875 dipendenti in attività IT, di cui 1800 nello sviluppo software, e impiegano 8.100 professionisti.

 

ELETTRONICA

Minas Gerais è orgogliosa di presentare un Vale della Eletrônica, spesso paragonata alla Silicon Valley presente in California, Stati Uniti, situata nella città di Santa Rita do Sapucaí, comune di 43 mila abitanti, a 387 km da Belo Horizonte. Prima città dell’America Latina ad avere una scuola tecnica elettronica e la prima facoltà di Ingegneria delle Telecomunicazioni in Brasile, Santa Rita ospita oggi 153 aziende tecnologiche, 60 laboratori di ricerca e sviluppo e più di 30 startup. Gli oltre 14 mila articoli prodotti da un contingente di 14,7 mila professionisti generano un fatturato annuo di 3,2 miliardi di R$.

 

BIOTECNOLOGIA

La biotecnologia è l’applicazione di organismi, sistemi o processi biologici, noti anche come “Scienze della vita”, ha un ruolo importante nell’aumento della produttività agricola, nel campo della salute e dell’energia.

Minas Gerais è uno dei centri di innovazione nelle biotecnologie, responsabile dell’11,2% di tutte le iniziative innovative del settore. Belo Horizonte ospita uno dei principali cluster di scienze della vita in America Latina, composto da più di 310 aziende, che generano più di 4.100 posti di lavoro nel settore. Dei brevetti generati nello Stato, circa il 70% sono nel settore delle biotecnologie, evidenziando la forza che Minas Gerais ha nell’area.

Nel luglio 2018 è stato inaugurato il primo centro privato di accelerazione aziendale di biotecnologie e scienze della vita in America Latina, nella Zona Limpa de Desenvolvimento  (ZLD), a Nova Lima. Questo è il BiotechTown (biotectown.com), l’unico centro privato e integrato in Brasile per lo sviluppo delle bioimprese: aziende, prodotti, servizi e ricerca.

 

AERONAUTICO

Questo settore è strategico per Minas Gerais, e è l’obiettivo di studi per intensificare e rendere fattibili opportunità per diverse aree economiche dello stato. Ci sono 86 aerodromos e aeroporti, oltre a tre grandi hub del settore, nella regione metropolitana di Belo Horizonte (RMBH), a Itajubá e a Santa Rita do Sapucaí, nel sud di Minas. Importanti aziende sono presenti nello stato: Embraer, con il suo centro di ricerca e sviluppo a Belo Horizonte; Helibras, l’unico produttore di elicotteri in America Latina e GOL, che gestisce un centro di manutenzione avanzato vicino all’aeroporto internazionale di Belo Horizonte, a Confins.

 

TRASPORTO AUTOMOBILISTICO

La produzione di autoveicoli nello stato è responsabile di circa il 16% dei posti di lavoro generati oltre ad essere il quarto settore produttivo più grande delle esportazioni nel Minas Gerais. È il secondo hub automobilistico del paese, con Fiat Chrysler Automobilies (FCA) come principale azienda dello stato. I dintorni dello stabilimento di Betim, nella regione metropolitana di Belo Horizonte (RMBH), sono popolati da centinaia di industrie di ricambi auto che servono la casa automobilistica italiana, installata in Brasile a metà degli anni ’70.

Minas Gerais acquisisce importanza nazionale visto che ospita unità di produzione delle società GE Transportation, EMD Equipamentos e Serviços Ferroviários (filiale Caterpillar) per la produzione di locomotive. Le due società, entrambe americane, sono gli unici produttori di locomotive per treni merci del Paese.

 

ESTRAZIONE

A causa della sua vasta estensione territoriale, il Brasile presenta diversi tipi di formazioni geologiche, causando una rilevante diversità minerale per il settore. Detto questo, l’estrazione mineraria è diventata uno dei settori fondamentali dell’economia brasiliana, rappresentando il 4% del PIL nazionale. Nel caso del Minas Gerais, lo stato è responsabile del 33% dell’estrazione di minerali metallici e del 23,6% di minerali non metallici nel paese. A Minas Gerais, i principali minerali prodotti sono ferro, bauxite, fosfato, manganese, alluminio, potassio, zinco e oro. L’articolo più esportato dal Minas Gerais nel 2018 è stato il minerale di ferro, con una quota del 30,6% di tutte le transazioni estere e il 71% delle esportazioni di minerali nello stato.

 

COSTRUZIONE

È un settore molto importante per l’economia di Minas Gerais perché è un importante generatore di posti di lavoro e una fonte di innovazione ed evoluzione. Le grandi aziende sono presenti nelle filiere produttive, sviluppando dalle materie prime e input agli immobili per il mercato immobiliare e ai grandi lavori pubblici, migliorando l’infrastruttura dello Stato.

Questo settore è estremamente importante perché, oltre a contribuire alla riduzione del deficit abitativo brasiliano, il settore aiuta a muovere altre catene di servizi come quella finanziaria, commerciale, tecnologica, dei trasporti, della consulenza e della formazione.

Il Minas Gerais ha anche un numero crescente di edifici sostenibili che promettono di trarne vantaggio non solo l’ambiente, ma anche di promuovere risparmi sui costi dalla fase di costruzione fino al ciclo di vita del progetto. Le certificazioni LEED (in inglese, Leadership in Energy and Environmental Design) e AQUA (Alta Qualità Ambientale), versione brasiliana adattata da HQE (Haute Qualité Environnementale), presentano parametri da essere  considerati nella realizzazione di opere con una migliore gestione ambientale.

Il processo di certificazione Aqua-HQE è arrivato in Brasile nel 2008. Viene applicato esclusivamente dalla Fondazione Vanzolini, che ha adattato il processo francese alla cultura, al clima e alla legislazione brasiliana. E il complesso commerciale Parque Avenida, situato a Belo Horizonte. Attualmente, Minas Gerais ha già 13 edifici certificati Aqua.

 

AGROALIMENTARE

L’agrobusiness nel Minas Gerais è uno dei settori in eccedenza nel 2020, raggiungendo la soglia dei 2,18 miliardi di dollari, corrispondente alla metà del saldo di altri settori nello stato. Questo risultato è legato al buon andamento delle esportazioni, che hanno raggiunto la soglia dei 2,41 miliardi di dollari, secondo i dati della Segretaria per l’Agricoltura, l’Allevamento e l’Approvvigionamento (Secretaria de Agricultura, Pecuária e Abastecimento – SEAPA). Altro punto importante da evidenziare è il vantaggio comparativo che Minas Gerais ha nei suoi prodotti, ponendolo in una posizione strategica sulla scena mondiale come fonte di proteine ​​animali, registrando un fatturato di 286,29 milioni di dollari, con un incremento di circa il 15% rispetto al 2019.

CAFFÈ

Il Brasile è attualmente il principale esportatore di caffè sulla scena mondiale con circa il 30% di quota di produzione. Ciò è dovuto principalmente allo stato del Minas Gerais, responsabile della metà della produzione brasiliana.

LATTE

Minas Gerais è responsabile della più grande produzione di latte nel paese, essendo responsabile del 26,4% del volume prodotto in Brasile. Diverse unità di trasformazione di aziende lattiero-casearie si sono stabilite nello stato, attratte dalla grande offerta di materie prime. Tra questi, la più grande fabbrica di latte in polvere di Nestlé, la più grande fabbrica di yogurt e cure nutrizionali di Danone e la più grande cooperativa di latte del Brasile, Itambé, oltre ai marchi Jussara, Porto Alegre, Embaré e Cemil.

CARNE

Minas Gerais rappresenta il terzo produttore di carne bovina in Brasile. Le sue esportazioni rappresentavano 76,7 milioni di dollari e i suoi principali consumatori erano i paesi asiatici, in particolare la Cina, che acquista circa l’80% della produzione di Minas Gerais.

CEREALI

Il principale prodotto cerealicolo nel segmento cerealicolo era la soia, che nel 2020 ha raggiunto quasi 5.846 tonnellate prodotte dallo Stato. Le principali regioni di produzione sono il Nordovest e il Triangulo Mineiro, che insieme raggiungono il 60% della produzione statale.

Per quanto il Minas Gerais non abbia una produzione relativa così ampia rispetto agli altri stati del paese, il Brasile è il più grande esportatore di soia al mondo, raggiungendo il 50% della produzione mondiale.

 

ZUCCHERO ALCOLICO

Minas Gerais occupa il terzo posto nella classifica della produzione di canna da zucchero nel paese, rappresentando circa il 10% della produzione. Il Brasile, invece, è il maggior produttore al mondo, con una quota del 21% del mercato mondiale e il 44% delle esportazioni.

 

CARTA E CELLULOSA

Il Minas Gerais ha una grande produzione di eucalipto, raggiungendo circa il 25% della sua superficie coltivata. Le sue esportazioni hanno registrato un record nel 2018, registrando 766,32 milioni di dollari, con un aumento di oltre 100 milioni di dollari rispetto al 2017.

 

E-COMMERCE

Circa la metà delle aziende che lavorano con il commercio elettronico nel Minas Gerais ha il 10% dei propri ricavi attribuito a questa modalità. Circa l’80% vende ad altri stati del Brasile e il 10% ad altri paesi. I principali canali utilizzati per la vendita online sono i social network (60,3%) e i siti di ricerca (55,9%). La carta di credito è il metodo di pagamento più praticato dalle aziende che lavorano con l’e-commerce, l’89,7% utilizza questo metodo di pagamento.

 

 

 

Compartilhe
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram

Insigne

Curabitur non nulla sit amet nisl tempus convallis quis ac lectus.

Services

Head Office